L’Imperatrice parla…

Io sono l’attrazione che lega la creatura al suo creatore. Sono la tensione erotica che spinge verso la fusione. Sono la malizia, l’incanto, il mistero della scoperta, l’intrigo stuzzicante. Sono la sensualità, la seduzione sacra che fa germinare l’anima più profonda.

Quando qualcuno riesce ad entrare nelle mie stanze, io lo premio con mille abbracci e mille attenzioni; lo ricopro di cibi prelibati e coppe ricolme di nettare. Chi è passato dal mio letto, non potrà mai più dimenticarmi, se non indurendo il proprio cuore.

Io sono l’amore passionale puro. È vero, mi concedo a chi mi desidera ardentemente, e posso diventare la sua alleata più preziosa e compassionevole, ma posso anche diventare l’impietosa mantide che taglia la testa al suo amante.

Posso creare i legami più indissolubili, tali da farsi beffe della stessa morte per solcare le onde di più esistenze, ma posso anche distruggerli come se non fossero mai esistiti, e abbandonare i naufraghi su mari piatti e senza vento.

Sono dannatamente esigente, attratta solo dai prodi cercatori. Pungente, intransigente, seduttiva. Non mi lascio conquistare con le chiacchiere, ma voglio vedere gli spasimanti gettare il loro cuore oltre i loro limiti. Voglio che mi stupiscano ma, soprattutto, voglio che si stupiscano.

Sono il primo grande dono che la vita può offrire all’Iniziato. In realtà, sono però data in prestito, come una gemma preziosa, come un sapore o un profumo raro e autentico offerti per stimolare nuove avventure, per sussurrare nuovi orizzonti interiori da esplorare e sfide da affrontare.

L’energia frizzante che incarno non dura per sempre, anche se tutti ogni volta si illudono; può rinnovarsi solo se trasformata in carburante per operazioni alchemiche più profonde.

Chi pensa infatti di avermi facilmente e velocemente conquistata, di possedermi così come si può possedere uno scrigno da poter guardare e riguardare ogni volta che vuole, non ha compreso nulla della mia funzione, e prima o poi mi perderà come si dissolve un sogno incantato durante la veglia.

Io mi nascondo dietro le trame della vita, e da lì assumo la forma di quella pressione esistenziale che affatica l’Iniziato dopo averlo ristorato… lo stressa, lo innervosisce, lo esaurisce, affinché possano emergere ben visibili ai suoi stessi occhi i pesi interiori che vorrebbe proteggere e mantenere tali.

Io reclamo lealtà, reclamo sincerità, la sincera e sacra ambizione di prendere il volo verso l’Amato. Non mi interessano i tiepidi d’animo, né i freddi calcolatori. Voglio spiriti al galoppo verso la foresta dei misteri.

Ogni inganno e tradimento saranno fulminati dal mio pungiglione. Posso rigenerare con balsami di carezze, ma posso anche pietrificare con disorientante indifferenza gli sciagurati che osano avvicinarsi a me senza voler abbandonare le proprie menzogne e ipocrisie.

La mia incontenibile passione non è egoistica né fine a se stessa, ma trascina in alto e fa sorseggiare gocce d’Infinito. Erotismo puro, inseguo infatti incessantemente la fusione con l’Amato.

In tutti i miei innumerevoli amanti, in tutti gli amplessi, io assaporo sempre la sua presenza, ed è la sua presenza che faccio assaporare.

Se ancora non l’hai capito, il mio sacrificio è aver lasciato la stanza dell’Amato per poter condurre altri al suo cospetto, poiché io sola conosco i passaggi segreti che portano direttamente a Lui senza dover attraversare tutti i regni.

Ma non sono solo la sua sposa, sono prima di tutto, e soprattutto, la sua guardiana.


Leggi tutti gli articoli dei Tarot qui: https://associazioneperankh.com/category/tarot/

Immagine tratta dal mazzo di Tarot disegnato a più mani dall’Associazione Per-Ankh | Attribuzione non commerciale CC BY-NC-ND 2.5 IT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: