Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Yoga’

yoga_falsoForse non tutti sanno che lo Yoga che viene generalmente insegnato oggi, non ha nulla a che vedere con lo Yoga tradizionale.

Il termine significa letteralmente unire, e presuppone quindi una ricerca di unione, inizialmente con le diverse personalità che ci vivono, poi con le persone che ci stanno più vicino, con le esperienze che la vita ci pone di fronte, ed infine con ciò che possiamo concepire come Dio. Cammino arduo ed impegnativo.

Il vero Yoga è una Via, non una ginnastica o un hobby da poter relegare a qualche ora settimanale. Nel linguaggio corrente viene invece erroneamente (e comodamente) associato a tutta una serie di attività finalizzate al rilassamento psicofisico, che nella migliore delle ipotesi sono solo un piccolissimo estratto della tradizione originaria completa.

Immaginiamo che qualcuno si prenda la briga di andare in Oriente per pubblicizzare ed insegnare i canti gregoriani: non vi pare che sarebbe un tantino esagerato far credere agli studenti cantori di essersi incamminati sulla via cristiana dei monaci benedettini? Certo, proporre un corso di canto in questi termini lo rende assai più attraente e affascinante che non dire semplicemente: “insegno tecnica di canto”. Ma benedettini non si diventa se alla loro regola e vita non si aderisce senza riserve.

Lo Yoga è una scelta di vita, è un orientamento esistenziale, è un’aspirazione dell’anima che deve condurre verso uno stato di innamoramento fondamentale. Tradizionalmente vi sono infatti alcune condizioni necessarie e fondamentali da rispettare prima di potersi approcciare allo Yoga a pieno titolo e diritto. (altro…)

Read Full Post »

Sri-Nisargadatta-MaharajMolti pensano che l’Advaita Vedanta sia una strada largha e confortevole; una dottrina spirituale basata sull’assioma: “non c’è niente da cercare, non c’è niente da fare, va già tutto bene così”.

Molti pensano che il divenire testimoni di se stessi significhi continuare a vivere la propria vita esattamente nello stesso modo di sempre, e che le proprie azioni e le proprie scelte non siano importanti ai fini della consapevolezza.

Molti pensano che l’Advatia Vedanta prescriva un processo di indagine interiore differente da quello proposto dalle altre dottrine spirituali, come se negasse un certo tipo di lavoro interiore in favore di un approccio rilassante e meno impegnativo ma spiritualmente più elevato.

Molti simpatizzanti pensano infatti che questa tradizione sia in qualche modo superiore e più evoluta rispetto alle altre (questo vizio per la verità è comune ai seguaci di ogni dottrina), e che quindi le altre strade siano da considerarsi di serie B.

Stranamento però, pare che i più noti portavoce di questa sublime dottrina non la pensino proprio così…

Ricordiamo ad esempio le parole di Nisargadatta, estratte dal libro “Io sono Quello”: (altro…)

Read Full Post »

Ma che cos’è lo Yoga, questa disciplina esotica tanto ricercata quanto avvolta nel mistero? è vero che la sua pratica potrebbe condurre verso la liberazione dalle catene di questo mondo illusorio?

Studiando i testi tradizionali di Yoga, ed ascoltando attentamente le parole che i saggi ci hanno lasciato sulla sua pratica, possiamo evincere certamente una cosa: in occidente, non ne sappiamo molto. O almeno, non di Yoga secondo il suo significato originario. Vediamo perchè. (altro…)

Read Full Post »