2 – Bet: Il principio della generazione

Seconda lettera dell’alfabeto ebraico e prima lettera della Torah e di Bereshit, il libro della Genesi. Questo mondo è il mondo dell’esperienza e non vi può essere esperienza senza movimento. Perché vi fosse movimento ed esperienza l’Uno indifferenziato ha dovuto produrre una differenza di potenziale. Due poli opposti e complementari: alto e basso; luce e tenebre; freddo e caldo; maschile e femminile… Ciò che ha cominciato a fluire tra loro ha generato il movimento di tutto ciò che esiste ed è manifesto… Ed il gioco è cominciato… Sapremo coglierne il significato?

R. Hiya rispose che la Legge Orale e la Legge Scritta riuniscono l’umanità, come è scritto: ‘Facciamo l’uomo a nostra immagine e somiglianza’. L’immagine si riferisce al maschile e la somiglianza al femminile ed è per questo motivo che la Torah inizia con la lettera Bet (=2), come è già stato spiegato”.

(Sepher HaZohar 3:35b)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: